Davide Livermore


Davide Livermore Torinese, ha studiato canto al Conservatorio di Cuneo, perfezionandosi successivamente con Franca Mattiucci. Dopo aver vinto nel 1992 il Concorso As.Li.Co. per la vocalità monteverdiana, debutta nella Selva morale et spirituale di Claudio Monteverdi. In dieci anni di attività belcantista ha calcato i palcoscenici dei maggiori teatri italiani ed internazionali. Dal 1998 si dedica anche alla regia teatrale con una predilezione per il teatro musicale e per la regia operistica. In breve tempo si afferma come uno dei registi più interessanti e creativi della sua generazione, realizzando importanti ed acclamate produzioni in teatri quali Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, Teatro La Fenice di Venezia, Teatro San Carlo di Napoli, Teatro Verdi di Trieste, Teatro Regio di Torino, Teatro Carlo Felice di Genova, Teatro Comunale di Bologna, Rossini Opera Festival di Pesaro, Philadelphia Opera, Opéra de Montpellier, Opéra d’Avignon, Teatro dell’Opera de La Coruña, Teatro Arriaga di Bilbao e Teatro de la Zarzuela di Madrid.
È sceneggiatore radiofonico e televisivo. Dal marzo 2002 è direttore artistico del Teatro Baretti di Torino dove si dedica al teatro musicale di sperimentazione. Insegna vocalità ed educazione musicale presso la Scuola del Teatro Stabile di Torino.